I NOSTRI PRODOTTI

-Altri Prodotti

 

IL MANDORLO


Le Origini
Il mandorlo ha la sua origine in Asia centrale, ed è stato diffuso nel bacino del Mediterraneo attraverso i Greci.
Il mandorlo inebria la provincia di Siracusa con un delicato profumo diffuso dai bianchi fiori, creando una suggestiva e particolare atmosfera.
Una particolare varietà rinomata nel mondo è la mandorla "Pizzuta" di Avola.
La sua struttura e le sue proprietà organolettiche sono tutelate dalla Denominazione di Origine Controllata (D.O.C.)

Proprietà
Le mandorle costituiscono un vero concentrato energetico e calorico:
sono particolarmente ricche di calcio e perciò utilissime nella calcificazione delle ossa (consigliate quindi alle donne in gravidanza o menopausa).
Hanno proprietà antisettiche e demineralizzanti, emollienti e lassative, energetiche e ricostituenti.
Il particolare ed originale equilibrio di minerali, vitamine, proteine e grassi, ne fanno soprattutto un rinforzante del sistema nervoso, costituendo un sano e saporito antidepressivo naturale.

Informazioni Nutrizionali / 100g di Mandorle
Le mandorle hanno un alto contenuto calorico, pari a circa 500-600 kcal/100g e sono costituite dal 50% in lipidi.
La mandorla
dolce contiene dai 18 ai 22 gr di proteine, 54-55 gr di grassi ( in larga parte insaturi), 19-20 gr di carboidrati e circa 12 gr di fibre.
La vitamina E è dai 23,6 ai 26 mg su 100 gr di prodotto edibile.
Il minerale più rappresentato nella mandorla è il magnesio; 100 gr di mandorle sgusciate ne contengono 270 mg circa.
Il ferro è di circa 3 mg, il calcio 220 mg.

Uso
Il suo impiego principale è il confetto d'Avola usato per festeggiare unioni e nascite.
Immancabile è la mandorla nella pasticceria di qualità, nelle superbe granite, nel raffinato latte di mandorla, nei buonissimi biscotti, nella magnifica frutta martorana, nel distinto torrone.
Le mandorle sono inoltre ampiamente usate sia nell'industria cosmetica, che applica l'olio di mandorla come base per impacchi e creme, sia nell'industria farmaceutica per le sue proprietà mediche.